Premio Montale Fuori di Casa

Franco Contorbia

Per il suo eccezionale percorso di studi, la qualità e varietà dei suoi scritti critici.

Il professor Franco Contorbia, ordinario di letteratura Italiana Moderna e Contemporanea nell’Ateneo genovese sino al 2016 è universalmente riconosciuto come un’autorità nel campo della Letteratura italiana.

Grande studioso di Eugenio Montale, al quale ha dedicato opere fondamentali e che considera come il maggior poeta della letteratura italiana del Novecento, si è occupato anche di altri numerosi critici e letterati, come: Renato Serra, Edmondo De Amicis, Guido Gozzano Giovanni Boine, Carlo Emilio Gadda.

Ha pubblicato raccolte di studi, monografie, antologie, biografie per immagini, cataloghi di mostre bio-bibliografiche e iconografiche, indagando autori, opere, temi della letteratura italiana moderna e contemporanea principalmente sotto l’aspetto filologico e storico-critico, aspirando a integrare letteratura e giornalismo, letteratura e arti figurative, letteratura e musica, in conformità con l’adozione di un’ottica “inclusiva” e pluridisciplinare.

Pur raffinato italianista, non si è limitato a dare il meglio in questo campo. Grande è infatti il debito che anche il giornalismo italiano ha con lui. Per Mondadori ha curato infatti una monumentale Storia del Giornalismo italiano in quattro volumi (1860-2001) (2007-2009).

Questo aspetto lo rende ancora più importante per il Premio Montale Fuori di casa che, come è noto, trae il suo nome dalla raccolta di articoli scritti da Eugenio Montale per il Corriere della Sera.

Categorie:

controbia