Premio Montale Fuori di Casa

Laura Morante

A Laura Morante

il Premio Montale Fuori di Casa 2017 –  Sezione Il Genio delle Donne

 

Premio Montale Fuori di Casa “Il Genio delle Donne” a Laura Morante, per aver portato nel cinema italiano e internazionale maggiore prestigio e valore, attraverso l’intensità, la delicatezza e la modernità delle sue interpretazioni.

Laura Morante, attrice, doppiatrice e regista internazionale, ha alle spalle una lunga carriera “luminosa”, iniziata prestissimo sotto il segno della cultura, a teatro con Carmelo Bene e cinematograficamente nel 1980 con il film di Giuseppe Bertolucci  Oggetti smarriti. Ha legato il suo nome  a quello dei principali registi italiani come Gianni Amelio, Nanni Moretti, Mario Monicelli, Paolo Virzì, Cristina Comencini, fino a passare, ultimamente, anche dall’altra parte della telecamera, come regista, con i suoi due film, Ciliegine e Assolo. Bella, inquieta, intensa e appassionata, è una delle attrici e delle donne più amate dal pubblico che la apprezza in egual misura sia nei ruoli più intensi e impegnati  che in quelli  comici e brillanti: “un’attrice drammatica con una bella sfumatura comica”, la descrive il regista Mario Monicelli. Sia che si trovi davanti o dietro l’obbiettivo, trova sempre il giusto equilibrio tra profondità, femminilità e anticonformismo, senza mai abbassare quel suo sguardo fiero e orgoglioso, tipico del popolo toscano che le ha dato i natali.

 

Categorie:

morante